IMG_3412

Tra misteri e Magia

Sapete qual è una tra le domande più diffuse quando ci chiedono un consiglio per l’acquisto di un gioiello con pietre? “Qual è la pietra a me propizia?”

Dietro questa domanda può celarsi superstizione?  Oppure in qualche modo si tenta di tornare in contatto con la natura? Moda, lavoro, amicizie, impegni e alla fine ci si ritrova a correre dietro al tempo che sembra scappare, e quando la sera ci si ferma si sente quella sensazione di far parte di un cerchio più grande del nostro.

Il culto delle gemme è sempre stato uno degli argomenti che ha attirato tantissimi popoli. La gemma appariva come una misteriosa “luce prigioniera”, come se fosse stata catturata in un attimo di follia. Per questo molto presto si cominciarono ad associare alle gemme delle forze occulte: protettrici e portatrici di benefici. I primi studi certificati risalgono al III secolo, si cercò di stabilire delle corrispondenze tra le pietre e i 12 segni zodiacali. Abbiamo notato che essendo un argomento collegato più alla magia che alla scienza, ciascun astrologo dà la libera interpretazione dei segnali basati su esperienze.

Abbiamo scelto oggi di mostravi il filone più tradizionale per cui buona lettura!

ARIETE (21 marzo/20 aprile): sembra proprio che la pietra che non dovrà mai più mancare nella vostra collezione sia l’AMETISTA. Apportatrice di amore, fortuna e pace. Allontana i pensieri negativi, il malocchio redendovi gentili ed equilibrati. Potete però sempre ripiegare sul diamante oppure sul cristallo di rocca.

TORO (21 aprile/20 maggio): la vostra potente forza può essere amplificata dallo SMERALDO. Amato in tutte le ere per il suo colore magnetico. Porta conforto alla mente e riposa la vista proteggendovi dai veleni. In mancanza dello smeraldo affidatevi al potere dell’agata o del quarzo rosa.  

GEMELLI (21 maggio/20 giugno): ahimè purtroppo chi è gemelli come me sa quante volte ha sofferto per mal di gola, quale pietra migliore se non l’ACQUAMARINA? Essendo protettrice dei marinai, viene anche considerata propizia alla felicità coniugale. Possiamo però sempre tenere con noi uno zaffiro bianco o un topazio.

CANCRO (21 giugno/22 luglio): parola d’ordine GIADA. Portatrice di fortuna nel gioco, nelle scommesse e negli affari. Buon aiutante per il funzionamento dei reni. Altri talismani potrebbero essere le perle o il cristallo di rocca.

LEONE (23 luglio/ 22 agosto): potente come il vostro ruggito ci può essere una pietra altrettanto incisiva, il RUBINO. Simboleggia la potenza del fuoco del sole, assicurandovi fortuna, salute e amore. Protegge da sventure improvvise o avvelenamenti. Ma se dimenticate di portarne uno con voi potete affidarvi alla forza del diamante o dell’ambra.

VERGINE (23 agosto/22 settembre): sua maestà la CORNIOLA. Una pietra poco diffusa da noi ma forte e incisiva. Allontana pensieri negativi e portatrice di giorni in salute. Le altre pietre del vostro sogno sono acquamarina e diaspro.

Bilancia (23 settembre/22 ottobre): una tra le pietre più amate e considerata da molti la più potente, il DIAMANTE. Portatrice di una vita serena tanto che la popolazione indù cospargeva di polvere di diamante il bimbo appena nato. Tra le vostre pietre potete annoverare anche la forza del corallo e dell’acquamarina.

SCORPIONE (23 ottobre/21 novembre): a voi dedicato è il TOPAZIO. Porta ricchezza e potenza, allontanando le paure notturne e ispirando pensieri positivi. Usato in gioielleria nel medioevo per portare sensualità. Altre pietre sono la malachite e l’opale.

SAGITTARIO (22 novembre/21 dicembre): segno filosofico, quale pietra migliore se non il TURCHESE? Associata a saggi e dei potenti, agevola gli affari, rende gentili e operosi. Potete comunque portare con voi l’ametista o il granato.

CAPRICORNO (22 dicembre/20 gennaio): da oggi non potrete fare a meno dell’AGATA. Fin dai romani era considerata l’amuleto più efficace di tutti. Porta calma, abbondanza e ricchezza, preserva dai morsi degli animali e dalle cadute. Le seconde pietre non sono da meno, a voi dedicate lo zaffiro e il topazio.

ACQUARIO (21 gennaio/19 febbraio): meraviglioso amuleto a voi affine è lo ZAFFIRO. Pietra considerata addirittura sacra. Protegge la vista dando serenità e costanza nell’amore, avvicinandovi ad una vita sana ed onesta. Prosperità collegate al calcedonio e al lapislazzuli.

PESCI (20 febbraio/20 marzo): non si poteva abbinare pietra migliore se non il CORALLO, assicurandovi lunga vita. Per tradizione è l’amuleto dei neonati e delle donne che allattano. Per voi nati sotto il segno dei pesci affidatevi anche all’onice e alle perle.

Affidarsi a queste credenze è un semplice simbolo di fede, e la fede è una forza protettiva in qualsiasi forma essa si manifesti.

Non esiste pietra che possa causare delle brutte conseguenze. Alle virtù magiche delle pietre vengono associate qualità terapeutiche. Nel Medioevo, per esempio, venivano utilizzate come delle semplici medicine, quindi polverizzate, distillate ed ingerite. Oggi questa teoria fa sorridere, ma dimostra il senso di rispetto che le pietre hanno sempre ispirato.

In conclusione, ad oggi, i fenomeni non spiegati sono talmente numerosi da farci sentire circondati in ogni parte da mistero, dobbiamo quindi riconoscere che Amleto forse aveva ragione:

                                  “ci sono più cose in cielo e in terra, di quante se ne sognino nella nostra filosofia”.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Condividi su email

© 2020 MERAVIGLI SRL – C.F e P. IVA 06520030963 – Capitale Sociale 150.000,00