Dansprogram_hängandes_från_fingret_på_dam_i_balklänning_-_Hallwylska_museet_-_87244.tif

Ci siamo mai chiesti cosa ne pensa lui?

Eccoci qui a guardare, insieme a voi, l’altro lato della medaglia. I gioielli ad oggi sono ornamenti tipicamente femminili, anche se non mancano i tempi in cui anche l’uomo si adornava con notevole abbondanza. Basta pensare ai grandi Re della storia, ritratti in innumerevoli opere d’arte con importanti gioielli, ad oggi rimane la donna la protagonista indiscussa di questi accessori.
Sembra comunque che l’uomo riservi molta attenzione al gioiello.
Il gioiello rappresenta la soddisfazione della bellezza e, perché no, della vanità. A volte la donna cerca nell’oggetto stesso una spinta per il suo outfit,out-fit, un aspetto luminoso, ricercato e sofisticato. L’uomo, invece, è alla ricerca dell’affare. Un buon investimento consigliato dal proprio esperto di fiducia, una raffinata manifattura e un’alta qualità del materiale utilizzato.
Ci sono poi uomini più curiosi, che si soffermano a studiare l’esecuzione tecnica del gioiello, immedesimandosi nell’artigiano e riflettendo sui probabili ostacoli che egli possa incontrare durante l’esecuzione, rimanendo spesso colpito dall’abilità dell’orafo di trovare la soluzione al “rompicapo”.
Tutti dettagli che a volte per la donna sono superflui, ma sono gli aspetti che conferiscono valore commerciale all’oggetto che definirà il prezzo dello stesso.
Rimane l’ultima grande domanda per l’uomo: “Quale scegliere?”. Fa sorridere, a volte, la difficoltà della scelta nel far coincidere due punti di vista così differenti.
Quando un uomo viene ad acquistare un gioiello da dare in dono lo tranquillizziamo sempre, poiché siamo certi della possibilità di un ripensamento. Eppure, si tratta di un semplice oggetto, una piccola scultura, con una grande potenza: esaltare le caratteristiche fisiche di una persona.
Voi non siete mai stati tentati di mettervi alla prova nel realizzare un vostro “pezzo unico”?
Il vero segreto del gioiello perfetto è che esso inizia a vivere prima nella nostra mente e successivamente nella realizzazione.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Condividi su email

© 2020 MERAVIGLI SRL – C.F e P. IVA 06520030963 – Capitale Sociale 150.000,00